top menu

Concorso per la quarantesima annata di Casanuova di Nittardi

PREMIO NITTARDI

Concorso artistico per la quarantesima annata del vino Casanuova di Nittardi

Nittardi è una storica tenuta nel Chianti Classico con 40 ettari di vigneti situata tra Castellina in Chianti e la Maremma in Toscana. Nel XVI secolo fu di proprietà di Michelangelo Buonarroti. La vocazione artistica è nel DNA dell’azienda, come dimostrano il grande parco di sculture intorno alla Casa Padronale e gli artisti d’eccezione che ogni anno, dal 1981, hanno realizzato due opere dedicate al Chianti Classico Casanuova di Nittardi, Vigna Doghessa, su invito dei proprietari dell’azienda Peter Femfert (gallerista), di sua moglie Stefania Canali (storica) e del loro figlio maggiore Léon, che gestisce Nittardi dal 2013. Ogni anno un’opera viene utilizzata per l’etichetta e un’altra come carta velina che avvolge la bottiglia.

Mentre le opere per le prime 39 annate del Chianti Classico Casanuova di Nittardi sono state create da artisti affermati e di fama internazionale come Yoko Ono, Friedensreich Hundertwasser, Günter Grass, Dario Fo, Corneille, Pierre Alechinsky, Mimmo Paladino o Mikis Theodorakis, per la 40esima annata del Casanuova di Nittardi, Nittardi ha deciso di rivolgersi a artisti più emergenti. Per la 40esima annata di “Casanuova di Nittardi” nel 2020, Nittardi organizza un concorso in cui saranno selezionati sei artisti che creeranno ciascuno un’etichetta d’artista e la corrispondente carta velina, proprio per le bottiglie della nuova annata 2020.

Nittardi vuole celebrare il quarantesimo anniversario non guardando indietro, ma guardando verso il futuro, permettendo anche a artisti emergenti di tutto il mondo a partecipare.

 

Ogni partecipante al concorso dovrà presentare un opera per l’etichetta (dimensioni 30 cm di altezza x 39 cm di larghezza o 40 cm x 52 cm o 50 cm x 65 cm) e un opera per la carta velina (dimensioni 40 cm di altezza x 57 cm di larghezza o 50 cm x 71 cm o 60 cm x 85 cm) con cui verrà avvolta la bottiglia.

Il motivo e la tecnica artistica (olio o acrilico su tela, pastello, gouache, collage, matita colorata o acquerello su cartone, fotografia o altra tecnica) sono a libera scelta dell’artista.

 

Dopo una selezione preliminare per verificare se le proposte presentate sono conformi alle condizioni e ai principi del concorso, i 6 vincitori del concorso saranno selezionati da una giuria.

Questa giuria è composta da un direttore di museo, un gallerista, un artista e un critico d’arte.

Le riproduzioni delle due opere d’arte di ognuno dei 6 vincitori per le 6 bottiglie saranno utilizzate per l’etichettatura e l’imballaggio del vino Casanuova di Nittardi 2020, il che significa che ogni cartone di vino conterrà sei bottiglie diverse, ciascuna con un’etichetta e una carta velina creata da un artista diverso.

 

I vincitori non solo riceveranno un’eccellente visibilità (PR) grazie alla notorietà di cui il progetto artistico gode da quattro decenni, ma vinceranno anche una settimana di soggiorno gratuito presso la struttura ricettiva di Nittardi per due persone durante l’autunno 2022 o la primavera 2023 e 24 bottiglie di Chianti Classico Casanuova di Nittardi 2020.

 

Inoltre, le opere d’arte dei 6 vincitori saranno esposte a Firenze durante l’autunno 2022 e a DIE GALERIE a Francoforte sul Meno (Germania) nel 2023, insieme a tutte le opere delle etichette e veline delle 39 annate precedenti.

Per partecipare si prega di leggere il BANDO PER PARTECIPARE e compilare il MODULO DI PARTECIPAZIONE. Per ulteriori informazioni potete scrivere a premio@nittardi.com .